Onde d'Urto Fisioterapiche a Todi Perugia

Terapia ad Onde D'urto per Fisioterapia

Cosa sono le onde d'urto

Secondo la fisica le onde d'urto sono appunto delle onde a livello acustico che si propagano con una forte energia. Le onde d'urto possono essere impiegate per fini curativi in fisioterapia in quanto colpiscono la parte interessata da curare con intensità e densità diverse, modulate secondo la patologia da curare e l'area da trattare.

Non bisogna confondere l'onda d'urto con quella sonora, che viene usata per le ecografie o i trattamenti con ultrasuoni, in quanto le prime sono molto più potenti almeno 1000 volte per pressione e impulsi.

Gli effetti delle onde d'urto sul corpo umano

La sperimentazione sugli effetti delle onde d'urto sul corpo umano è iniziata intorno agli anni '80, quando già era di uso comune per il trattamento della calcolosi renale. Ci si è resi conto che riguardo a problemi di risanamento osseo, di calcificazioni a livello muscolare e anche tendineo, riuscivano a risolvere egregiamente il problema senza l'invasività di un intervento chirurgico.

Gli effetti sono nella maggior parte dei casi abbastanza veloci e la loro azione continua a svilupparsi anche dopo le sedute.

I tessuti (osseo, muscolare, tendineo, ecc) si ricompongono entro qualche settimana ed è importante non esercitare sollecitazioni subito dopo il trattamento, in quanto si richiede riposo per arrivare a un risultato risolutivo.

Onde d'Urto ESWT

L'acronimo ESWT sta per "Extracorporeal Shock Wave Terapy" e indica la possibilità di non procedere con un intervento chirurgico ma di trattare diverse patologie dei tessuti molli e ossei attraverso le onde d'urto.

Onde d'Urto Trigger Point

I "trigger points" sono delle aree muscolari che manifestano una contrattura persistente che causa dolore.

Le onde d'urto Trigger Point trattano quindi quei casi in cui si manifesti tale disturbo, causato da sovraccarico muscolare, stress, trauma, svolgimento dell'attività fisica senza riscaldamento.

Quali patologie si possono curare con le Onde d'Urto

Tra le patologie che si possono trattare con successo tramite le onde d'urto ci sono le mancate riparazioni ossee che possono portare a osteoartrosi, come nel caso della frattura di tibia e perone o del femore. Si stimola quindi una saldatura dei monconi, specie se questi sono relativamente distanti e si favorisce così la ripresa di un processo di risanamento osseo, in particolare per chi svolge attività fisica e ha necessità di tornare a lavoro in tempi brevi.

E' utile anche per le patologie quali le tendinopatie, come nel caso della fascite plantare, del tallone con spina calcaneare, della spalla. Le onde d'urto sono indicate anche nel caso di calcificazioni a seguito di una lesione muscolare, sia nel caso di traumi che di rescissioni. Il muscolo sul quale insiste un versamento di sangue può non riacquistare la normale funzionalità anche a seguito di un intervento o della sua ripetizione, ed è quindi necessario eliminare l'ostacolo.

Tali disturbi si manifestano soprattutto a carico dell'anca e del gomito. I progressi del trattamento con onde d'urto hanno portato anche al trattamento di altre patologie in riferimento sempre alle calcificazioni e alle neo formazioni ossee o dei tessuti molli che non seguono il giusto decorso. E' il caso della calcolosi biliare, ma anche degli interventi di implantologia, fino ad arrivare al trattamento della Induratio Penis Plastica e alla ricomposizione delle ulcere cutanee, con un intervento di chirurgia plastica di tipo ricostruttivo.

DOMANDE? DUBBI? POSSIAMO AIUTARTI, CONTATTACI!